stampa
mail
pdf

12/7/2021

Approvato il Bilancio al 31 dicembre 2020 di De Agostini S.p.A.

PERFORMANCE OPERATIVE DI GRUPPO IMPATTATE DALL’EMERGENZA SANITARIA COVID-19 

MIGLIORAMENTO DELLA POSIZIONE FINANZIARIA NETTA CONSOLIDATA PER 660 M€ 

DIVIDENDI DALLE PARTECIPATE AL

SISTEMA HOLDING PARI A 48 M€

 

Novara, 12 luglio 2021. L’Assemblea degli Azionisti di De Agostini S.p.A., riunitasi sotto la presidenza di Marco Drago, ha approvato il Bilancio d’Esercizio al 31 dicembre 2020 e ha preso visione del Bilancio Consolidato alla stessa data, quest’ultimo predisposto secondo i Principi Contabili Internazionali IAS/IFRS.

I risultati dell’esercizio sono stati significativamente impattati dall’emergenza sanitaria COVID-19.

A livello consolidato (classificando a livello di Conto Economico le attività IGT nel Gaming e Digital Italia nelle Discontinued operations sia per il 2020, sia per 2019) si registrano:

  • Ricavi Netti pari a 3.026 M€ (milioni di Euro), in diminuzione del 24% rispetto al 2019 e Margine Operativo Lordo (EBITDA) attestato a 974 M€ (pari al 32% dei Ricavi Netti, in leggera riduzione rispetto al 35% del 2019, in conseguenza della contrazione dei Ricavi Netti);
  • Ordinary EBIT positivo per 203 M€, in diminuzione del 67% rispetto al 2019;
  • Risultato Netto di Gruppo negativo per -378 M€, anche per l’impatto di significative componenti negative straordinarie in gran parte non monetarie, principalmente  riconducibili a IGT;
  • Posizione Finanziaria Netta pari a -6.861 M€ in miglioramento di 660 M€ rispetto al 2019, nonostante la situazione emergenziale, per la buona gestione finanziaria in tutte le società, nonché per gli effetti cambio euro / dollaro.

Il Net Asset Value del Gruppo si è attestato a 2.186 M€ in leggera contrazione rispetto all’anno precedente, a fronte di un Patrimonio Netto di pertinenza pari a 1.384 M€.

In sintesi, il Gruppo chiude un esercizio con risultati significativamente impattati dall’emergenza sanitaria COVID-19, ma  migliori rispetto alle proiezioni formulate ad inizio pandemia e decisamente apprezzabili se inquadrati nel contesto di fortissima turbolenza macro-economica e finanziaria che ha caratterizzato tutto il 2020.

Per quanto riguarda la Capogruppo De Agostini S.p.A., il risultato netto registrato nel 2020 è stato positivo per 41,4 M€.

L’Assemblea della Società ha inoltre:

  • deliberato di distribuire dividendi per 22,1 M€;
  • provveduto a nominare il nuovo Consiglio di Amministrazione - essendo giunto a scadenza il mandato del precedente organo amministrativo – ora composto da undici membri, nelle persone di Marco Drago – Presidente, Paolo Boroli, Pietro Boroli, Paolo Tacchini, Lorenzo Pellicioli, Paolo Basilico, Mario Cesari, Marco Costaguta e Marco Sala – già membri del precedente Consiglio di Amministrazione – ed Enrico Drago e Nicola Drago, come nuovi membri.

Il Consiglio di Amministrazione della Società presieduto da Marco Drago - tenutosi a valle dell’Assemblea - ha nominato Enrico Drago e Nicola Drago Vice Presidenti e Lorenzo Pellicioli Amministratore Delegato (Group CEO).

* * *

Di seguito l’andamento per settore di attività.

Attività Giochi e Servizi

Nel 2020, IGT - che a partire dal 1° luglio 2020 ha riorganizzato le proprie attività in due segmenti di business, Global Lottery e Global Gaming - ha registrato, nonostante il pesante impatto derivante dagli effetti della pandemia, una perdita contenuta a livello di Risultato operativo ordinario, grazie alla resilienza dei risultati del segmento Global Lottery - in particolare in Nord America, dove la raccolta delle lotterie è stata addirittura in incremento rispetto al 2019 - agli ottimi risultati della divisione Digital e più in generale al fortissimo contenimento dei costi, che hanno parzialmente compensato, nel segmento Global Gaming, i pesanti effetti delle chiusure generalizzate dei casinò e delle gaming venues come conseguenza degli interventi di lockdown.
Inoltre la società ha finalizzato la cessione delle attività di Gaming e Digital in Italia, la cui positiva conclusione è avvenuta nel primo semestre 2021.
Anche la generazione di cassa del 2020, soprattutto tenendo conto della situazione emergenziale, è stata buona, traducendosi nella riduzione del livello dell’indebitamento finanziario complessivo in US$, nonostante l’indebolimento del dollaro, anche grazie al già citato piano di risparmio di costi e investimenti, nonchè all’ottimizzazione del circolante.
IGT ha conseguito - escludendo le Discontinued Operations relative alle attività di Gaming e Digital italiane cedute - Ricavi Netti pari a 2.708 M€, con un EBITDA pari a 939 M€.

Attività Editoriali

Il Gruppo Editoriale consegue nel 2020 ottimi risultati, chiudendo l’esercizio in utile e registrando un significativo miglioramento sia rispetto alle attese, sia in termini di Risultato operativo ordinario rispetto all’anno precedente.
Buoni i risultati del Collezionabile anche grazie alla creazione - avvenuta nel secondo semestre 2020 - della nuova Joint Venture tra le attività del Collezionabile di De Agostini e quelle di Planeta-De Agostini, finalizzata a rafforzare il posizionamento sul mercato e la capacità di sviluppo prodotti; eccellenti i risultati della Scolastica, che fa registrare la migliore performance di sempre.
I Ricavi Netti delle attività in esame sono stati pari a 249 M€ e l’EBITDA è risultato positivo per 27 M€, riflettendo la citata ottima performance della Scolastica, il buon andamento del phase-out del Direct Marketing e il progressivo miglioramento del Collezionabile. 

Attività Finanziarie

In DeA Capital, il 2020 è stato un anno di integrazione e consolidamento delle iniziative di espansione della piattaforma di Asset Management effettuate nel corso del precedente esercizio, in particolare nei settori di gestione di crediti non performing e di fondi aperti “liquidi”, questi ultimi attraverso l’ingresso come socio  di maggioranza relativa in Quaestio SGR, recepita con il metodo del patrimonio netto.
Tra le principali iniziative di sviluppo nell’anno, si ricorda il nuovo step del processo di internazionalizzazione della piattaforma real estate con l’apertura di un presidio anche in Germania (dopo Francia, Spagna e Polonia), nonché il lancio, sulla scia dei buoni risultati delle precedenti iniziative, dei nuovi fondi di private equity Taste of Italy II e Sviluppo Sostenibile II.
Sul piano dei risultati economico-finanziari, DeA Capital ha registrato un altro anno positivo, con Combined Asset Under Management in crescita sino a circa 23,8 miliardi di Euro, un Risultato Netto di Gruppo positivo per 20,4 M€ e una Posizione Finanziaria Netta Consolidata positiva per 126 M€.

Relativamente ad Assicurazioni Generali, la compagnia ha confermato anche nel difficile contesto attuale un’elevata resilienza, continuando a conseguire buoni risultati operativi e mantenendo una solida posizione di capitale, che permetterà anche nel 2021 la distribuzione di un significativo dividendo.

Attività Media & Communication

Relativamente a Banijay Group, a luglio 2020 è stata perfezionata l’acquisizione del 100% di EndemolShine Group, che ha portato Banijay stessa a qualificarsi come leader indiscusso nel content production in Europa e come operatore di riferimento anche a livello mondiale, ovvero in una posizione privilegiata per affrontare la rapida e profonda evoluzione che sta attraversando il settore Media a livello globale.
Banijay Group Holding ha registrato Ricavi as reported (con EndemolShine Group dal 1° luglio) per 1.596 M€.

Nel Grupo Planeta-De Agostini, la Formazione ha continuato il processo di sviluppo delle proprie attività sia nazionali, sia internazionali, dimostrando una buona resilienza nel contesto dell’emergenza sanitaria. Contestualmente, Atresmedia ha reagito all’importante contrazione della raccolta pubblicitaria del mercato spagnolo con un severo taglio dei costi - in particolare lavorando sul palinsesto, mantenendo comunque ottime audience - e sui costi di struttura, con ciò mitigando l’impatto della contrazione dei ricavi sulla profittabilità e riducendo l’indebitamento finanziario.
E’ proseguito, nel contempo, il processo di diversificazione della società nel digital advertising, nello streaming on demand con Atresplayer Premium e nella produzione e distribuzione di contenuti.
Atresmedia ha registrato Ricavi per 866 M€, con un EBITDA pari a 74 M€ (111 M€ proforma escludendo gli accantonamenti una tantum non cash per schema di pre-pensionamento volontario). 

Si fa presente che per le regole contabili con le quali viene predisposto il Bilancio Consolidato del Gruppo De Agostini, le partecipazioni indirette in Banijay Group Holding e Grupo Planeta-De Agostini / Atresmedia sono recepite con il metodo del patrimonio netto, senza includere quindi le grandezze operative sulle rispettive linee di pertinenza.

* * *

Per il 2021 - nonostante il permanere di significativi elementi di incertezza, ma assumendo il progressivo venir meno delle restrizioni collegate all’emergenza sanitaria COVID-19 - il Gruppo si attende un miglioramento dei risultati in tutti i business, come già parzialmente dimostrato dai risultati del primo trimestre 2021.  

* * *

 Successivamente all’Assemblea di De Agostini S.p.A., si è tenuta l’Assemblea ordinaria degli Azionisti della controllante B&D Holding S.p.A., che ha:

  • approvato il Bilancio d’Esercizio al 31 dicembre 2020, chiuso con una perdita di -0,8 M€;
  • deliberato di distribuire dividendi attingendo dalla riserva straordinaria per 15,1 M€;
  • provveduto a nominare - essendo giunto a scadenza il mandato dell’organo amministrativo - i membri del Consiglio di Amministrazione nelle persone di Marco Drago – Presidente, Alberto Boroli, Marco Boroli, Roberto Drago, Lorenzo Pellicioli, Guido Corbetta e Alberto Toffoletto.

 Il Consiglio di Amministrazione della Società - tenutosi a valle dell’Assemblea - ha nominato il Dott. Roberto Drago Vice Presidente.

* * *

De Agostini
De Agostini è un Gruppo internazionale a capitale familiare, organizzato in forma di conglomerata, presente in settori industriali (Editoria attraverso De Agostini Editore, Media & Communication attraverso Banijay Group Holding e Grupo Planeta-De Agostini / Atresmedia, Giochi e Servizi attraverso IGT) e nel settore finanziario (attraverso DeA Capital e la partecipazione in Assicurazioni Generali).
De Agostini Editore opera a livello internazionale nel segmento del Collezionabile e in Italia in quelli dei Libri e del Digital. Banijay Group Holding è il più importante operatore indipendente a livello internazionale nel settore del Content Production, prevalentemente  televisivo. Atresmedia è co-leader nel TV Broadcasting in Spagna. IGT è l’operatore leader a livello mondiale nel settore dei giochi e dei servizi correlati. DeA Capital è la più importante piattaforma indipendente di Alternative Asset Management in Italia.

 

Scarica il file