stampa
mail
pdf

13/7/2022

Approvato il Bilancio al 31 dicembre 2021 di De Agostini S.p.A.

PERFORMANCE OPERATIVE IN SIGNIFICATIVO MIGLIORAMENTO

CON UN RISULTATO NETTO DI GRUPPO POSITIVO PER 346 M€

 

MIGLIORAMENTO DELLA POSIZIONE FINANZIARIA NETTA CONSOLIDATA

 

DIVIDENDI DALLE PARTECIPATE AL

SISTEMA HOLDING PARI A 68 M€

 

Novara, 13 luglio 2022. L’Assemblea degli Azionisti di De Agostini S.p.A., riunitasi sotto la presidenza di Marco Drago, ha approvato il Bilancio d’Esercizio al 31 dicembre 2021 e ha preso visione del Bilancio Consolidato alla stessa data, quest’ultimo predisposto secondo i Principi Contabili Internazionali IAS/IFRS. 

A livello consolidato (classificando a livello di Conto Economico tra le Discontinued operations le attività IGT nel Gaming e nello Sport Betting in Italia, le attività di De Agostini Editore nella Scolastica e in Editions Atlas Suisse, sia per il 2021, sia per 2020) si registrano: 

  • Ricavi Netti pari a 3.845 M€ (milioni di Euro), in incremento del 30% rispetto al 2020 Restated, per effetto della ripresa post emergenza sanitaria, e Margine Operativo Lordo (EBITDA) attestato a 1.600 M€ (pari al 42% dei Ricavi Netti, in incremento rispetto al 32% del 2020 Restated);
  • Ordinary EBIT positivo per 946 M€, in deciso incremento di 764 M€ rispetto al 2020 Restated, principalmente per le migliori performance operative di IGT;
  • Risultato Netto di Gruppo positivo per 346 M€, anche per l’impatto di significative componenti straordinarie positive, principalmente riconducibili a IGT per la cessione delle attività nel Gaming e nello Sport Betting in Italia, a De Agostini Editore per la plusvalenza derivante dalla cessione della Scolastica, e a Banijay, per il deconsolidamento della partecipazione;
  • Posizione Finanziaria Netta pari a -5.814 in miglioramento di +1.047 M€ rispetto al 2020, grazie alle operazioni straordinarie sopra descritte. 

Il Net Asset Value del Gruppo si è attestato a 3.474 M€ in deciso incremento rispetto all’anno precedente, a fronte di un Patrimonio Netto di pertinenza pari a 1.835 M€. 

Per quanto riguarda la Capogruppo De Agostini S.p.A., il risultato netto registrato nel 2021 è stato positivo per 48,9 M€, in incremento del 18% circa rispetto al risultato del 2020, pari a circa 41,4 M€. 

L’Assemblea della Società ha inoltre:

  • deliberato di distribuire dividendi per 30,0 M€;
  • provveduto a nominare il nuovo Consiglio di Amministrazione - essendo giunto a scadenza il mandato del precedente organo amministrativo – composto da undici membri, nelle persone di Lorenzo Pellicioli – Presidente, Enrico Drago, Nicola Drago, Marco Sala, Paolo Boroli, Pietro Boroli, Paolo Tacchini, Paolo Basilico, Mario Cesari e Marco Costaguta – già membri del precedente Consiglio di Amministrazione – e Roberto Drago, come nuovo consigliere.

Marco Drago è stato nominato Presidente Emerito della Capogruppo De Agostini S.p.A. 

A valle dell’Assemblea si è tenuto il Consiglio di Amministrazione di De Agostini S.p.A., presieduto da Lorenzo Pellicioli, che ha nominato Enrico Drago e Nicola Drago Vice Presidenti e Marco Sala Amministratore Delegato (Group CEO). 

L’Assemblea degli azionisti con una standing ovation ha espresso a Marco Drago, che dopo oltre 25 anni ha lasciato la Presidenza del Consiglio di Amministrazione di De Agostini S.p.A., il suo straordinario apprezzamento per avere guidato il gruppo De Agostini con coraggio, passione e forte spirito imprenditoriale, trasformandola da azienda editoriale in un gruppo internazionale attivo in diversi settori, dall’editoria ai media, dai giochi alla finanza. Sotto la sua presidenza, De Agostini ha accresciuto in modo significativo il proprio patrimonio non solo finanziario, assicurando il benessere economico e rafforzando il senso di appartenenza a più generazioni di azionisti, ai collaboratori e alle loro famiglie. 

Marco Drago ha dichiarato: “Il nuovo assetto societario ci garantirà la stabilità e l’unità d’intenti dell’azionariato nel lungo periodo. La nuova governance nell’ambito della Holding operativa vede un Consiglio di Amministrazione che si è arricchito di nuove professionalità e che sarà sempre più qualificato negli anni a venire. Il nuovo assetto di management rappresentato dal Presidente e dal CEO ci garantirà la continuità e le migliori chances per eseguire il piano strategico condiviso con l’azionista. Il vertice sarà, inoltre, affiancato dai due Vicepresidenti membri della quarta generazione e dal Comitato di Presidenza chiamato a validare gli indirizzi strategici che saranno oggetto di approvazione del Consiglio della S.p.A. e dell’azionista B&D. Questo è il risultato del lavoro fatto in tutti questi anni insieme agli azionisti, ai managers e agli stakeholders sulla governance e sulla successione generazionale. Desidero condividere il senso di profondo orgoglio e di soddisfazione per quanto realizzato durante la mia presidenza e ringrazio tutti gli azionisti e i manager che mi hanno supportato nel raggiungimento di questi importanti obiettivi. Un ringraziamento speciale a Lorenzo Pellicioli, a cui cedo il testimone di Presidente, a Paolo Ceretti, che lascia la direzione generale di De Agostini S.p.A. dopo tanti anni di collaborazione, restando Amministratore Delegato di DeA Capital, e i miei migliori auguri di buon lavoro a Marco Sala che sono certo saprà traghettare il nostro Gruppo verso il futuro con intelligenza e lungimiranza. Proseguirò il mio impegno come Presidente di B&D, interpretando al meglio quel ruolo di azionista che particolare importanza riveste in certi momenti e che tutta la famiglia unanimemente ha espresso il desiderio di affidarmi”. 

* * *

Di seguito l’andamento per settore di attività. 

Attività Giochi e Servizi

Nel 2021, IGT - che nel corso dell’anno ha riorganizzato le proprie attività in tre segmenti di business, Global Lottery, Global Gaming e Digital & Betting – ha registrato risultati in significativo miglioramento rispetto al 2020, grazie alla ripresa post emergenza sanitaria.
Il segmento Global Lottery ha fatto registrare un’eccellente evoluzione in particolare in Nord America e in Italia, dove la raccolta delle Lotterie ha superato ampiamente i livelli del 2019. Anche il Global Gaming ha beneficiato negli Stati Uniti di un ritorno dei giocatori alle gaming venues, a seguito dell’allentamento delle restrizioni. Infine, il Digital Gaming & Betting ha registrato una significativa crescita a conferma del grande potenziale di questo business digital-based.
L’ottimo andamento del business di IGT nel 2021, unito ai proventi delle dismissioni delle attività del Gaming e dello Sports Betting in Italia, si è tradotto in una favorevole generazione di cassa che ha consentito una netta riduzione dell’indebitamento finanziario, con un significativo miglioramento del leverage ratio e un ritorno alla distribuzione del dividendo già a partire dal quarto trimestre 2021.
IGT ha conseguito - escludendo le Discontinued Operations relative alle attività cedute del Gaming e dello Sport Betting in Italia - Ricavi Netti pari a 3.459 M€, con un EBITDA pari a 1.484 M€.

Attività Editoriali

Il Gruppo Editoriale ha conseguito nel 2021 ottimi risultati, chiudendo l’esercizio in utile, soprattutto grazie all’importante plusvalenza derivante dall’operazione di cessione di DeA Scuola al Gruppo Mondadori.
Il 2021 ha inoltre beneficiato delle ottime performance della nuova joint venture per il collezionabile realizzata tra De Agostini Publishing e Planeta-De Agostini, sia in termini di successo dei prodotti lanciati nell’anno, sia del processo di integrazione. I Ricavi Netti delle attività in esame sono stati pari a 313 M€ e l’EBITDA è risultato positivo per 7 M€. 

Attività Finanziarie

In DeA Capital il 2021 è stato un anno di espansione della piattaforma di Asset Management con una crescita importante delle masse gestite, in particolare nel Real Estate, grazie all’avvio di nuovi fondi in Italia e all’estero, nel Private Equity e nel Multi-Manager Solutions, consolidando la propria posizione di leadership sul mercato italiano.
Sul piano dei risultati economico-finanziari, DeA Capital ha registrato un anno positivo, con Combined Asset Under Management in crescita sino a circa 26,5 miliardi di Euro, un Risultato Netto di Gruppo positivo per 23,8 M€ e una Posizione Finanziaria Netta Consolidata positiva per 135,9 M€.
Relativamente ad Assicurazioni Generali, De Agostini S.p.A. ha avviato nel 2021 il processo di dismissione progressiva della propria partecipazione con la finalità di utilizzare i proventi finanziari derivanti dalla vendita per perseguire nuove opportunità di investimento.
In particolare, nel corso del mese di maggio 2022, sono state cedute tramite physical settlement tutte le n. 18.500.000 azioni, oggetto di contratti derivati sottoscritti tra fine 2021 e inizio 2022, per un corrispettivo pari a circa 339 M€. 

Attività Media & Communication

Banijay Group, dopo il perfezionamento dell’acquisizione di EndemolShine nel 2020, si è impegnato nel piano di integrazione di quest’ultima, con il raggiungimento di importanti sinergie già nel 2021, e contestualmente ha fatto fronte alla ripresa dell’attività di produzione nei principali mercati, consolidando il proprio ruolo di leader indiscusso nella content production in Europa e come operatore di riferimento anche a livello mondiale.
Banijay Group Holding ha registrato ricavi as reported per 2.756 M€.
In Planeta-De Agostini, la Formazione ha proseguito nel processo di sviluppo delle sue attività sia nazionali che internazionali. Contestualmente, Atresmedia ha beneficiato del ritorno della fiducia degli investitori pubblicitari – con un netto rimbalzo della raccolta pubblicitaria televisiva – e con un palinsesto che ha dato ottimi riscontri di audience, ritornando anch’essa al dividendo.
Atresmedia ha registrato Ricavi per 963 M€ (+11% circa rispetto al 2020), con un EBITDA pari 172,5 M€ (rispetto a 74 M€ nel 2020).

 Si fa presente che per le regole contabili con le quali viene predisposto il Bilancio Consolidato del Gruppo De Agostini, la partecipazione in Grupo Planeta-De Agostini / Atresmedia è recepita con il metodo del patrimonio netto, senza includere quindi le grandezze operative sulle rispettive linee di pertinenza.
La partecipazione indiretta in Banijay Group Holding, precedentemente recepita con il metodo del patrimonio netto, a decorrere dal 31 dicembre 2021, in seguito alle operazioni societarie intervenute nell’esercizio, è stata classificata tra le Attività finanziarie con variazioni imputate a Conto Economico Complessivo.

* * *

Successivamente all’Assemblea di De Agostini S.p.A., si è tenuta l’Assemblea ordinaria degli Azionisti della controllante B&D Holding S.p.A., presieduta da Marco Drago che ha:

  • approvato il Bilancio d’Esercizio al 31 dicembre 2021, chiuso con un utile netto pari a 12,8 M€, in incremento rispetto al risultato 2020, pari a -0,8 M€;
  • deliberato di distribuire dividendi attingendo dall’utile di periodo e dalla riserva straordinaria per complessivi 15,1 M€;
  • provveduto a nominare - essendo giunto a scadenza il mandato dell’organo amministrativo - i membri del Consiglio di Amministrazione, confermando gli amministratori uscenti, nelle persone di Marco Drago – Presidente, Roberto Drago, Alberto Boroli, Marco Boroli, Lorenzo Pellicioli, Guido Corbetta e Alberto Toffoletto.

Il Consiglio di Amministrazione della Società - tenutosi a valle dell’Assemblea - ha nominato Roberto Drago Vice Presidente.

 

De Agostini

De Agostini è un Gruppo internazionale a capitale familiare, organizzato in forma di conglomerata, presente in settori industriali (Editoria attraverso De Agostini Editore, Media & Communication attraverso Banijay Group Holding e Grupo Planeta-De Agostini/Atresmedia, Giochi e Servizi attraverso IGT) e nel settore finanziario (attraverso DeA Capital). De Agostini Editore opera a livello internazionale nel segmento del Collezionabile e in Italia in quelli dei Libri e del Digital. Banijay Group Holding è il più importante operatore indipendente a livello internazionale nel settore del Content Production, prevalentemente televisivo. Atresmedia è co-leader nel TV Broadcasting in Spagna. IGT è l’operatore leader a livello mondiale nel settore dei giochi e dei servizi correlati. DeA Capital è la più importante piattaforma indipendente di Alternative Asset Management in Italia.

 

Scarica il file